Cloud Storage: cosa significa?

Utilizzato già da tempo da alcune aziende, il cloud storage si sta diffondendo sempre di più. Il servizio di object storage Amazon S3, ad esempio, in sei anni è cresciuto fino a raggiungere un trilione di dati; lo scorso mese, a meno di un anno da questo traguardo, era già arrivato a due trilioni di contenuti, e la tendenza è in aumento. Nel giugno 2012, il servizio di storage Windows Azure di Microsoft ha raggiunto i quattro trilioni di contenuti registrando, a fine anno, un numero di contenuti archiviati quattro volte superiore. Se facessimo la somma di tutti i contenuti archiviati solo da Amazon e Microsoft, risulterebbe che per ogni essere umano sulla terra ci sono circa 847 contenuti archiviati nel cloud!