Cloud Storage: cosa significa?

Da: William Wetton - 21/05/2013

William Wetton è Cloud Infrastructure Product manager per il canale di vendita indiretta. E’ responsabile per l’offerta VMware vCloud IaaS e i servizi di Cloud Storage.

  • Mi piace
  • Close

Utilizzato già da tempo da alcune aziende, il cloud storage si sta diffondendo sempre di più. Il servizio di object storage Amazon S3, ad esempio, in sei anni è cresciuto fino a raggiungere un trilione di dati; lo scorso mese, a meno di un anno da questo traguardo, era già arrivato a due trilioni di contenuti, e la tendenza è in aumento. Nel giugno 2012, il servizio di storage Windows Azure di Microsoft ha raggiunto i quattro trilioni di contenuti registrando, a fine anno, un numero di contenuti archiviati quattro volte superiore. Se facessimo la somma di tutti i contenuti archiviati solo da Amazon e Microsoft, risulterebbe che per ogni essere umano sulla terra ci sono circa 847 contenuti archiviati nel cloud!

Ma perché queste informazioni dovrebbero riguardarvi direttamente?

Le aziende di tutte le dimensioni stanno oggi iniziando a comprendere l'impatto e i vantaggi del cloud storage. Quanti all’interno delle organizzazioni ammettono di utilizzare servizi come Dropbox per archiviare e condividere informazioni aziendali confidenziali e riservate? E qual è la politica della vostra azienda nel caso in cui un dipendente operi una violazione dei dati tramite un servizio di sincronizzazione e condivisione su cloud pubblico? Questo è solo uno degli esempi che suggeriscono l'utilità di un servizio di cloud storage di livello aziendale, tuttavia ne esistono molti altri, inclusa la connettività di rete. Con i dati archiviati nel cloud, infatti, la connettività per accedere a tali dati assume un'importanza critica.

Quali sono i fattori rilevanti nella scelta di un fornitore di cloud storage? In primo luogo quando si utilizza un servizio di cloud storage è fondamentale tenere in considerazione la posizione dei dati archiviati e i requisiti legali e normativi che si applicano al loro utilizzo. Abbiamo annunciato in questi giorni un nuovo servizio di Cloud Storage basato su oggetti e supportato da EMC Atmos, che consente ai nostri partner di canale di archiviare i dati in più posizioni in Europa. Se un’azienda deve operare nel rispetto delle normative sui dati di uno specifico paese, il nostro servizio di cloud storage può garantire che i dati si trovino nel paese richiesto. Diversamente da altri fornitori che indicano soltanto un'area europea generica dove offrire cloud storage, Colt offre al cliente la possibilità di scegliere il paese di archiviazione tra Francia, Germania, Spagna e Regno Unito.

Se siete interessati e volete saperne di più sul servizio Colt Cloud Storage, contattateci oppure rivolgetevi ai nostri partner di distribuzione, Arrow ECS o Avnet.

Se invece desiderate semplicemente ricevere maggiori informazioni sul servizio Colt Cloud Storage, visitate la pagina dedicata al nostro servizio di storage cloud.


Non ci sono commenti su 'Cloud Storage: cosa significa?
'
Commenta per primo


Add your comment
Chiudi

Termini e condizioni Invia

Please choose your country