Skip to content
Tick

La checklist per la migrazione SAP verso il cloud: non dimenticare la connettività

Sono sempre più numerose le aziende che stanno spostando i propri workload sul cloud, ma per gli utenti di SAP c’è una scadenza imminente che potrebbe accelerare ulteriormente la decisione di migrare i sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) on-premise verso il cloud.

Secondo Cisco, entro il 2021, il 94% dei workload e delle istanze di calcolo sarà processato da data centre nel cloud. Di fronte alla sospensione del supporto tecnico on-premise annunciato dal provider tedesco per il 2025, gli utenti SAP hanno due opzioni: adottare la versione on-premise di S/4HANA oppure migrare sul cloud.

Un sondaggio effettuato su oltre 300 clienti SAP ha rilevato che il 54% dei clienti SAP prevede di implementare SAP S/4HANA nei prossimi tre anni. È inoltre emerso che i modelli di distribuzione utilizzati dai clienti SAP sono cambiati, passando da piattaforme on-premise al cloud. In effetti, il 72% degli intervistati si sta già spostando verso il cloud.

Migrando al cloud, i clienti SAP possono sfruttare la flessibilità, la scalabilità, la produttività e le funzionalità avanzate offerte appunto dal cloud, riducendo al contempo la necessità di apparecchiature on-premise relativamente costose. Ma la migrazione verso il cloud non deve essere presa alla leggera e le aziende sono comprensibilmente diffidenti quando si tratta di migrare i sistemi aziendali, che sono alla base della loro attività.

Anziché acquistare una capacità di rete eccessiva o migrare con le impostazioni di rete esistenti, le aziende possono scegliere una connettività on demand, sicura e a bassa latenza che faciliterà tutto il processo e sarà il fondamento di qualsiasi migrazione SAP. Con così tanti aspetti da considerare, è facile relegare la connettività in fondo alla lista o immaginare che questo aspetto della migrazione possa essere facilmente trattato come ultima cosa. Un simile approccio rischia di mettere a repentaglio l’intera migrazione. Ecco perché abbiamo stilato questa check list, per fare in modo che la migrazione al cloud del tuo ambiente SAP avvenga nelle migliori condizioni possibili.

Scarica la tua check-list della connettività