Colt si espande in Oriente con il lancio di servizi cloud di classe enterprise in Asia


Milano, 10 giugno 2013

Colt Technology Services annuncia la fornitura di servizi cloud di classe enterprise ai propri clienti a Tokio, Hong Kong e Singapore. Insieme a KVH, Colt offre ai clienti enterprise la possibilità di sviluppare, gestire e automatizzare le risorse di rete e informatiche in Europa e in Asia, indipendentemente da dove si trovino le loro sedi. In un contesto economico in cui le aziende sono orientate ad investire per il proprio sviluppo fuori dai confini europei, i servizi IT Optimum di Colt, permettono ai clienti europei di attivare risorse scalabili in linea con le esigenze di business, sia in caso di necessità di supporto delle attività a livello globale 24/7, di gestire la variabilità della domanda o di consolidare l’espansione futura verso nuovi mercati.

Mimmo Zappi, General Manager Colt Enterprise Services Italy, afferma: “L’espansione verso i mercati asiatici è sempre più allettante per i nostri clienti europei che sono alla ricerca di opportunità di crescita fuori dalla zona dell’euro. Ma questa espansione rappresenta una sfida per il CIO, che deve fornire agli utenti in remoto un accesso rapido e affidabile ai sistemi business-critical, rispettando nel contempo la regolamentazione relativa ai dati nei singoli paesi. E’ fondamentale che in questo processo non siano necessarie spese CAPEX significative per costruire localmente le infrastrutture, o dispendio di tempo per cercare fornitori di fiducia in Asia. Colt è ora in grado di supportare la domanda di servizi scalabili in Asia, con back up di supporto in lingua locale, un unico SLA (Service Level Agreement) e accordi commerciali flessibili. I clienti possono ora avere la certezza che l’IT sia in grado di tenere il passo con la velocità della business transformation e predisporre la strada per una crescita futura”.

La ricerca di fornitori adeguati di servizi può essere molto impegnativa per le imprese europee che stanno cercando di strutturare la propria presenza in Asia. I servizi clould di classe enterprise che Colt offre in 10 data centre in Asia e in Europa, insieme alle reti integrate di KVH e Colt eliminano la necessità di gestire più fornitori attraverso i continenti. Garantendo nel contempo che le applicazioni di business più importanti siano nelle immediate vicinanze per l’utente finale, migliorando la velocità e le performance della sua esperienza di utilizzo, Colt è, inoltre, in grado di assicurare il controllo fisico dei dati aziendali sensibili nelle sedi dove essi risiedono, aiutando i clienti a rispettare i requisiti normativi in materia di archiviazione dei dati.

KVH e Colt collaborano già strettamente tra loro: l’utilizzo di tecnologia e sistemi comuni consente a Colt e a KVH di fornire agevolmente ai propri clienti servizi caratterizzati da una reportistica coerente e da un’unica vista per le proprie risorse IT e di rete. Indipendentemente da dove risiedano le applicazioni – Zurigo, Madrid o Tokio – i clienti Colt potranno contare su un unico SLA a copertura di tutti i servizi, con un pricing a valuta unica, rendendo estremamente semplice l’acquisto di nuovi servizi a livello di singola country o di continente.

“Riteniamo che la nostra capacità di gestire i servizi e le reti, di fornire server e storage, unita alla flessibilità commerciale, attraverso un semplice catalogo di servizi disponibili in entrambi i continenti, sia rivoluzionaria”, aggiunge Zappi. “In questo modo rendiamo semplice il lavoro dei nostri clienti e mettiamo il CIO in condizione di fornire servizi agili in linea con le necessità di business, abbattendo barriere che sono sempre esistite per lo sviluppo rapido dei tradizionali progetti di infrastruttura IT e sollevando dall’operatività i team IT interni all’azienda, in modo che possano focalizzare la loro attenzione su attività a valore aggiunto”.

Ted Higase, President e Chief Executive Officer di KVH, prosegue: “Dopo anni di collaborazione nello sviluppo di soluzioni infrastrutturali insieme a Colt, siamo entusiasti di poter offrire ai nostri clienti in Asia una piattaforma estremamente potente, che semplifica ed è in grado di ottimizzare la loro espansione nel continente. Allo stesso modo, possiamo mettere a disposizione i nostri servizi alle organizzazioni che dall’Asia intendono espandersi in Europa. Siamo orgogliosi di questa suite completa che comprende servizi IT interamente gestiti, risorse IT e capacità storage ed è disponibile in tutta l’Europa e l’Asia, su piattaforma unificata con un unico punto di contatto, per progetti che, normalmente, richiedono alle multinazionali di ingaggiare diversi fornitori di servizi nei singoli paesi”.

Fidelity ha investito in Colt e KVH: entrambe offrono ai propri clienti di livello enterprise un portafoglio di servizi simili per semplicità efficienza e livello di integrazione. Operando congiuntamente, Colt e KVH possono fornire la stessa qualità e performance eccellenti in tutta Europa e in Asia, grazie alle proprie reti in fibra e ai data centre.

Questa notizia segue il recente annuncio in cui Colt presentava la più vasta gamma di servizi cloud aziendali disponibile nei data centre di Regno Unito, Germania, Francia, Spagna, Italia e Svizzera. In Asia il servizio è già disponibile ad Hong Kong e, entro la fine del 2013, in Giappone e a Singapore.

Servizi IT Colt Optimum

I servizi IT Colt Optimum forniscono un insieme di funzionalità che vanno dalla costruzione rapida di un centro dati attraverso i servizi di co-location ai servizi cloud di classe business – il tutto progettato per cambiare il modo in cui i clienti impiegano e utilizzano l’IT.

I servizi cloud di classe aziendale forniscono flessibilità, trasparenza e sicurezza. La fornitura di servizi basati su ITIL consente un engagement coerente a livello di data center, cloud e soluzioni IT gestite. La nostra infrastruttura a livello mondiale offre economie di scala grazie alla rete globale interamente controllata, ai 20 data center locali di classe Tier III, oltre ai 10 cloud data center presenti in Europa e in Asia. Il nostro modello di distribuzione collaudato equilibra costi, qualità, innovazione e rischi, garantendo una qualità eccellente grazie all’automazione dei processi chiave.
Il nostro modello commerciale è direttamente collegato ai costi e all’utilizzo del servizio. E’ basato su fee mensile o a consumo, pacchetti flessibili con livello di servizio enterprise, uniti a compliance e certezza su dove risiedono i dati, nel rispetto dei requisiti normativi locali e globali e con un grado di sicurezza di livello enterprise certificata ISO27001 abbianta a servizi di gestione della sicurezza stessa.

Informazioni su Colt

Colt è la "information delivery platform" che garantisce ai propri clienti la possibilità di distribuire, condividere, elaborare e archiviare le informazioni aziendali di importanza vitale. Leader consolidato nell’erogazione di servizi di computing e rete integrati per grandi organizzazioni, aziende di medie dimensioni e clienti wholesale, Colt è attiva in 22 paesi e possiede 43.000 km di reti che includono reti metropolitane in 39 grandi città europee, con connessioni in fibra ottica che raggiungono direttamente 19.000 edifici e 20 data centre Colt indipendenti dall’operatore.

La divisione Colt Data Centre Services è stata istituita nel 2010 con il preciso obiettivo di offrire soluzioni di data centre innovative e di alta qualità in strutture Colt o presso la sede del cliente. I nostri innovativi data centre garantiscono rapidità di distribuzione, flessibilità e grande efficienza.

Oltre ai canali di vendita diretta, Colt dispone di quattro canali di vendita indiretta: Agente, Franchisee, Distributore e Wholesale. Quest’ultimo include Operatori, Service Provider, VAR e Rivenditori di servizi voce.
Colt è una società quotata alla Borsa di Londra (COLT). Ulteriori informazioni su Colt e i servizi offerti sono disponibili sul sito Web www.colt.net

La consociata di Colt, MarketPrizm, offre servizi di accesso diretto al mercato tra i quali dati di mercato e infrastrutture di trading presso le borse in tutti i principali mercati azionari e dei derivati in Asia, in particolare in Giappone, Hong Kong, Australia e Singapore. Il gestore di feed di dati di mercato normalizzati di MarketPrizm consente ai clienti di alimentare le loro applicazioni di trading con un API software a latenza ultra ridotta, riducendo quindi i costi di sviluppo e manutenzione dei feed. Il set di soluzioni di MarketPrizm, combinato con le reti e i data centre di Colt e KVH, soddisfa le ampie esigenze del trading front office e della gestione dei dati aziendali e delle infrastrutture.

KVH

Basata in Giappone, KVH è una società che opera nell’area Asia Pacific e offre servizi IT e di Data Center. La Information Delivery Platform di KVH offre soluzioni integrate di cloud e di rete e un servizio best-in-class ai propri clienti. Con infrastrutture di proprietà, KVH fornisce servizi che consentono ai clienti di archiviare, processare, proteggere e distribuire le informazioni critiche di business. KVH fornisce servizi IT, Cloud, Data Centre, servizi gestiti di rete e servizi professionali.

KVH gestisce la rete a più bassa latenza in Giappone e, con oltre 450 clienti nel mercato dei servizi finanziari, è il principale fornitore di rete a latenza estremamente ridotta e di soluzioni caratterizzate da hosting di prossimità alle società “high-frequency trading” a Tokio e Osaka. KVH inoltre offre servizi di connettività a bassa latenza nei maggiori mercati finanziari nella regione Asia Pacific e negli Stati Uniti, inclusi Tokio, Chicago, Aurora, New York, Singapore, Hong Kong, Shangai, Seoul/Busan e Sidney. Maggiori informazioni su KVH sono disponibili al sito www.kvh.co.jp/en/.

Per maggiori informazioni, contattare:

Colt
Enrica Banti, PR & Social Media Manager
Tel: +39 02 30 333 428
Email: enrica.banti@colt.net

Weber Shandwick
Anna Morabito
Tel. +39 02 57378358
Email:amorabito@webershandwick.com

Contatta un esperto

800 909 319

Live chat con un Sales Rep

La live chat è disponibile dalle 9 alle 17, dal lunedì al venerdì

Scrivici in chat 

Contatta la nostra divisione vendite