La banda larga come leva di competitività

HomeBlogsLa banda larga come leva di competitività

“Stiamo assistendo a un’evoluzione del mercato, pubblico e privato: l’esigenza di avere più banda larga non è solo legata alla legittima aspirazione di guardare film in streaming, giocare in rete o agli sviluppi tecnologici della domotica. Le vere ragioni sono meno voluttuarie: per le aziende una connessione molto veloce è una condizione fondamentale per essere competitive sul mercato sempre più globale” sono le parole con cui Mimmo Zappi, amministratore delegato di Colt, apre l’intervista rilasciata per Digitalic, magazine leader nel campo dell’informazione tecnologica.

Grazie ai contributi di Enzo Cascino, Enterprise Sales Director, che ha spiegato come l’investimento in banda ultra larga sia condizione necessaria per migliorare la produttività e la competitività delle nostre aziende, e di Claudio Gianni, Partner Channel Sales Director, che ha parlato del ruolo dei Partner nella strategia di Colt, l’intervista fornisce un quadro esaustivo sulla situazione del mercato della banda larga in Italia, e sul posizionamento di Colt come leader nella fornitura di servizi di telecomunicazione per le aziende.

 

LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA

 

Recent blog posts

Come gestire la sfida dei prezzi delle chiamate in entrata?

In un'era di continua evoluzione e cambiamento per la customer experience, l'importanza e il valore aggiunto di interagire ...
Continue Reading

Tre aspetti da considerare quando si sceglie un servizio voce globale

Una comunicazione chiara e affidabile è oggi più importante che mai, visto che i team di lavoro di ...
Continue Reading

Colt offre il servizio IP Access ai clienti che utilizzano Microsoft SaaS

Colt integra l’offerta Azure Peering Service di Microsoft con la prioritizzazione del traffico end-to-end per i servizi Microsoft ...
Continue Reading