La Charity BikeRide 2015 di Colt ai nastri di partenza


corsaL’evento ciclistico, giunto alla sua quarta edizione, collegherà le città di Francoforte e Zurigo tra l’11 e il 14 settembre. Su Buonacausa.org è possibile partecipare alla raccolta dei fondi da destinare a iniziative benefiche.

Milano, 10 settembre 2015 – Ha inizio domani la quarta edizione della Charity BikeRide, iniziativa benefica organizzata da Colt che partirà da Francoforte sul Meno per raggiungere  Zurigo lunedì 15 settembre.

La Colt Charity BikeRide è un appuntamento ormai tradizionale organizzato a livello europeo da Colt per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza. Colt, fornitore di servizi di rete, voce e data centre è una realtà che offre ai suoi clienti una rete estesa su 169.000 km di connessioni tra 29 data centre dislocati in tutto il mondo e ha deciso di proseguire con questa iniziativa che collega idealmente diverse città europee. Nel 2012 la gara è partita da Londra per raggiungere Parigi, nel 2013 si è svolta tra Parigi ad Amsterdam, nel 2014 da Amsterdam a Francoforte sul Meno e quest’anno riparte dagli uffici di Colt nella rinomata città tedesca per raggiungere Zurigo – con tappe a Strasburgo e Basilea – per un totale di 450 km in 4 giorni.

Lo scopo dell’iniziativa, che si inserisce all’interno dei progetti di Responsabilità Sociale d’Impresa di Colt, è di raccogliere fondi con un obiettivo totale di 54.000 Euro, di cui 4.800 Euro è il target per l’Italia. Sono 90 i dipendenti di Colt, tra cui 8 ciclisti italiani, che parteciperanno con entusiasmo e che si allenano da tempo per la gara.

Oltre ad avere uno scopo benefico, la Charity BikeRide è un progetto che rappresenta anche un’occasione per stimolare lo spirito di squadra e sostenere una cultura della condivisione e della solidarietà all’interno di Colt, dove i preparativi della gara sono iniziati da 3 mesi. Colt si impegna, come ogni anno, a incrementare la somma totale raggiunta grazie alla raccolta fondi tramite la donazione di un corrispettivodi pari entità che verrà devoluto agli enti prescelti dai dipendenti nei diversi Paesi, raddoppiando di fatto la portata dell’iniziativa.

In Italia Colt sostiene il Cav – Centro Ambrosiano di Aiuto alla Vita , un’associazione no profit che ha l’obiettivo di sostenere sia moralmente sia materialmente le donne e le famiglie che in concomitanza di una gravidanza si trovano in difficoltà.

“Siamo onorati di essere l’oggetto della raccolta fondi legata a questa straordinaria  gara ciclistica a livello internazionale, con la quale sposiamo il valore della cultura della condivisione e della solidarietà “afferma Giuseppe Del Giudice, Presidente del CAV che prosegue ”abbiamo potuto conoscere bene alcuni dipendenti Colt Italia proprio grazie alla loro collaborazione mensile presso la nostra sede. In veste di volontari ci hanno aiutato, e hanno in programma di proseguire anche quest’anno, nel lavoro di smistamento e selezione del materiale che ci viene portato.  Il loro contributo è veramente prezioso e ci permette di aiutare le mamme con maggior entusiasmo.  Le richieste sono sempre tante e con questo aiuto riusciremo a far fronte alle situazioni più difficili. Lo scorso anno abbiamo seguito circa 500 mamme e sono nati 332 bambini mentre sono stati accolti 20 nuclei mamma – bambino nelle apposite strutture di accoglienza, che fanno sempre parte delle attività gestite dal Centro Ambrosiano di Aiuto alla Vita. Invitiamo tutti a contribuire a quest’iniziativa che, con grande sinergia di intenti, va direttamente a favore di mamme e bambini che stanno attraversando un momento di difficoltà e che si stanno affacciando ad una nuova tappa della vita.“

Al link qui di seguito è possibile partecipare alla raccolta dei fondi da devolvere in beneficenza, fino alla fine di settembre: buonacausa.org.

L’evento vede tra gli sponsor partecipanti, per il quarto anno consecutivo, il fornitore di reti di trasporto intelligenti Infinera.

Nella scorsa edizione della Charity BikeRide, i fondi raccolti dall’Italia sono andati a sostegno della onlus Villaggi dei Bambini, per contribuire al sostegno dei costi di psicoterapia e supporto psicologico dedicati ai bambini e adolescenti, dei costi di formazione per la supervisione clinica per gli operatori e di mediazione familiare, dei costi di allestimento degli spazi neutri per gli incontri protetti tra i bambini e le famiglie.

La Colt Charity BikeRide è anche social e potrà essere seguita online sull’account di Twitter @Colt_IT e con l’hashtag #ColtBikeRide.

Informazioni su Colt

Colt fornisce servizi di rete, voce e data centre a migliaia di aziende nel mondo, consentendo loro di focalizzarsi sui rispettivi obiettivi di business al posto di preoccuparsi dell’infrastruttura sottostante. Tra i clienti si annoverano 18 delle top 25 Banche e Gruppi finanziari, 19 delle top 25 aziende a livello globale del settore Media e Telecomunicazioni (Forbes 2.000, 2014). Inoltre, Colt collabora con oltre 50 piazze borsistiche e 13 Banche Centrali Europee.

Colt opera in Europa, in Asia e nel Nord America, con collegamenti in oltre 200 città a livello globale.

Recentemente ha completato l’acquisizione di KVH – che ora opera con il marchio Colt – una società di servizi gestiti di infrastruttura IT e  di comunicazione, con sede principale a Tokyo e sedi operative a Hong Kong, Seoul e Singapore.

Colt è quotata alla borsa di Londra (Colt).

Contatti per la stampa:

 Colt

Emanuela Colò

Tel. +39 02 30333611

Cell. +39 360 1043307

Email: emanuela.colo@colt.net

Weber Shandwick

Roberto Conte
Tel.: + 39 02 57378321

Cell. +39 342 7912129

Email: rconte@webershandwick.com  

Segui Colt Technology Services

 

Contatta un esperto

800 909 319

Live chat con un Sales Rep

La live chat è disponibile dalle 9 alle 17, dal lunedì al venerdì

Scrivici in chat 

Contatta la nostra divisione vendite