L’adozione del cloud rende più critica l’interconnessione dei data centre


Le aziende più lungimiranti, in quasi tutti i principali vertical, hanno capito da tempo che i dati in loro possesso e le applicazioni che utilizzano per gestirli costituiscono la linfa vitale delle loro operazioni digitali e commerciali. Questo è vero, sia che si tratti di data centre on-premise oppure di cloud pubblici / privati e strutture di co-location off-site.

Trainato dalla crescente diffusione di applicazioni cloud-based, il traffico da/per i data centre è in rapida crescita, con le previsioni che indicano che raggiungerà i 19,5 zettabyte (ZB) l’anno entro il 2021, rispetto ai 6,0 ZB l’anno nel 2016, secondo Cisco. Per dare un esempio di quanto il cloud stia diventando sempre più importante, il traffico data centre-cloud rappresenterà il 95% del traffico totale da/per data centre entro il 2021, rispetto all’88% del 2016.

La mancata gestione, in maniera proattiva, della sicurezza, dell’integrità e della disponibilità di questi dati essenziali in tempo reale può minacciare l’esistenza stessa di qualsiasi organizzazione. La tendenza globale indica che le organizzazioni stanno migrando le loro applicazioni sul cloud pubblico, dove possono beneficiare di piattaforme commodity e di facile scalabilità. Nel frattempo, l’aumento dei dipendenti che lavorano da casa o in remoto implica che più utenti hanno bisogno di un accesso remoto a più applicazioni aziendali contemporaneamente. Il “lavoro” non è più un posto fisico dove recarsi, ma è qualcosa che si può svolgere ovunque.

Di conseguenza, le applicazioni su cui le organizzazioni fanno affidamento stanno diventando sempre più “pesanti”. Basti pensare che le Unified Communications (UC) sono ora un’applicazione ricca di video e sempre più utilizzata per la condivisione di file, che favorisce la collaborazione in tempo reale, mentre gli strumenti ERP (Enterprise Resource Planning) possono spostare centinaia di megabyte di dati alla volta. Infatti, entrambe queste applicazioni sono sempre più “cloudizzate” o utilizzate come servizio Internet, contribuendo ulteriormente all’aumento del traffico IP sulla rete aziendale.

È quindi diventata una buona pratica replicare i dati e le applicazioni mission-critical in due o più data centre separati geograficamente e implementare una connettività altamente resiliente verso e tra questi stessi data centre.

Tuttavia, se si pensa alle wide area network, a budget piatti o in calo e alla natura mutevole del consumo di larghezza di banda, molte aziende internazionali sono ancora in ritardo sul tema connettività rispetto ad altre iniziative di digitalizzazione aziendale più diffuse. Per alcune organizzazioni, questo significa che le loro preziose informazioni e applicazioni rimangono “intrappolate” all’interno dei data centre o, per lo meno, ostacolate da un’infrastruttura troppo ingombrante per le esigenze dinamiche dell’economia moderna.

Pertanto, le organizzazioni lungimiranti spingono per mantenere la capacità verso e tra i data centre distribuiti in svariate aree geografiche, al fine di raggiungere l’agilità richiesta per essere competitive. Ecco perché, queste stesse aziende sono spesso le più avanzate in termini di trasformazione digitale.

Il portafoglio di soluzioni di rete di Colt consente a un cliente di collegare tra loro i vari edifici aziendali; oppure un edificio aziendale e un data centre, o ancora due data centre per creare un ambiente sicuro e resiliente dove archiviare e aggregare i dati da cui dipende la sopravvivenza del proprio business. Il tutto attraverso un portale intuitivo e facile da usare che offre alle aziende un’esperienza consumer-like.

Case Study

Compagnia dei Caraibi

Grazie a Colt, Compagnia dei Caraibi riesce ad affrontare la fase di digitalizzazione e, in questo modo, a migliorare la produttività aziendale.

Related Product

Managed Firewall Services

Le aziende più attente si sono rese conto da tempo che i dati in loro possesso e le applicazioni su cui fanno affidamento costituiscono la linfa vitale delle loro attività digitali e commerciali.

Blog

Objectway

Objectway ha scelto Colt come partner per raggiungere i propri obiettivi e sostenere i propri clienti verso la trasformazione digitale…

Contatta un esperto

800 909 319

Live chat con un Sales Rep

La live chat è disponibile dalle 9 alle 17, dal lunedì al venerdì

Scrivici in chat 

Contatta la nostra divisione vendite