RCS MediaGroup – Una strategia cloud vincente per raccogliere la sfida del digital first

HomeClientiRCS MediaGroup – Una strategia cloud vincente per raccogliere la sfida del digital first

Una strategia cloud vincente per raccogliere la sfida del digital first

La pandemia ha spinto RCS MediaGroup a investire ancora di più sul digitale. Trovando in Colt una risposta trasparente, flessibile e affidabile

 

Con testate di prestigio come Il Corriere della Sera e La Gazzetta dello Sport in Italia, El Mundo e Marca in Spagna, il gruppo RCS MediaGroup è una delle più importanti realtà nel campo dei media e dell’editoria in Europa. Ha 3.200 dipendenti e copre con il suo flusso di informazioni e contenuti dalla politica all’economia, dallo sport alla cultura, dalla moda all’agroalimentare, con un mix di media tradizionali e innovativi. Quando, all’inizio del 2020 la pandemia da coronavirus ha colpito prima l’Italia e successivamente l’Europa, RCS MediaGroup si è trovata davanti alla sfida di ripensare in ottica digital first tutta l’azienda (dall’informazione agli eventi) per offrire al business la flessibilità necessaria per adattarsi a un contesto in costante evoluzione.

“La necessità sempre più stringente di avere un’audience elevata e digitale comporta la necessità di avere infrastrutture flessibili e resilienti, con capacità praticamente illimitata”, spiega Monica Venanzetti, telco manager di RCS MediaGroup

In questo modo RCS ha iniziato un percorso di ottimizzazione della rete, degli applicativi gestionali, di business e dei sistemi editoriali, spostando parte della propria infrastruttura IT su Google Cloud Platform e Microsoft Azure. Qui entra in gioco Colt che ha saputo cogliere le esigenze di RCS proponendo una soluzione in grado di interpretarle al meglio:

“Il servizio di accesso dedicato ai due ambienti cloud in modalità On Demand si è rivelato essere la scelta migliore in quanto permette ad RCS di avere un’infrastruttura di rete flessibile e affidabile e di sfruttare in modo dinamico il multi-cloud con benefici evidenti sulla continuità dell’accesso ai dati e sull’ottimizzazione dei costi”, spiega la manager.

Il servizio di Dedicated Cloud Access On Demand di Colt ha infatti assicurato estrema flessibilità nella scelta di banda da usare e ridimensionare quasi in real-time a seconda delle esigenze. Inoltre ha semplificato i processi di gestione ICT e di variazione delle configurazioni di rete, che attraverso il portale dedicato l’amministratore può gestire in autonomia.

Colt e RCS sono partner da 15 anni. Una relazione solida, perché, dice Venanzetti,

“Colt è in grado di offrire ottime affidabilità, economicità e costi contenuti di attivazione. In un contesto così difficile l’aver ridotto i costi delle connessioni verso i cloud e della connessione internazionale, rafforzando le infrastrutture e potenziando le sinergie tecnologiche, si è rivelata una scelta vincente”.

Leggi il case study integrale qui

Recent blog posts

Colt Technology Services collabora con VMware per fornire la SD WAN gestita nel mondo

La soluzione supporta la trasformazione digitale e l'ottimizzazione del cloud a servizio delle aziende su scala mondiale Milano, ...
Continue Reading

Colt si posiziona come “Visionary” nel “Magic Quadrant™ for Network Services, Global” di Gartner® nel 2022

Riconosciuta la Completezza di Visione e la Capacità di Esecuzione di Colt Londra, UK, 22 Febbraio 2021 - ...
Continue Reading

Scopri la mentalità dei CIO

  Products & Services Home ❯ Clienti ❯ RCS MediaGroup – Una strategia cloud vincente per raccogliere la ...
Continue Reading