State adottando l’approccio giusto all’uso del cloud e dei dispositivi mobili?

HomeState adottando l’approccio giusto all’uso del cloud e dei dispositivi mobili?

Secondo un recente articolo, l’integrazione dell’IT basato su cloud e della mobilità potrebbe consentire alle PMI di espandere la propria portata globale. Tuttavia, il pericolo per l’azienda è di investire affrettatamente in un approccio IT che non funziona come dovrebbe.

L’opportunità, invece, è notevole. Dato che molte PMI ora promuovono le proprie attività online, una presenza globale è ormai una necessità, non più opzionale. In questo contesto, molte PMI avranno bisogno di personale di vendita in grado di lavorare in mobilità, e spesso questo personale sarà supportato con dispositivi mobili (telefoni, tablet, laptop). Questo consentirà loro di utilizzare applicazioni e memorizzare dati in uno spazio cloud condiviso con il proprio ufficio.

È importante però sapere che le leggi sull’uso dei dati cambiano da un paese all’altro. La sicurezza dei dati dell’azienda deve soddisfare standard minimi e i dispositivi dati in dotazione dalle aziende dovranno essere in grado di gestire queste esigenze. Questo significa assicurarsi di eseguire regolarmente il backup e di avere accesso rapidamente ai dati.

Le PMI devono tuttavia fare attenzione all’uso congiunto di cloud e dispositivi mobili. E’ necessario valutare attentamente le normative italiane e pensare a come possano essere applicate in altre nazioni, nonché valutare se e come le attuali risorse IT possano essere integrate in una nuova soluzione per ottenere il miglior approccio complessivo.

L’opportunità per le PMI di “pensare a livello globale” è enorme. L’uso di dispositivi mobili consentirà senza dubbio alle PMI di cogliere questa opportunità, aiutandole a crescere nel mercato.