Una presenza internazionale e una solida competenza locale: intervista a Falk Weinreich

Published by Make Do on August 28, 2014

In qualità di Executive Vice President (EVP) di Colt Communication Services, Falk Weinreich è responsabile dell’orientamento strategico del reparto indiretto di Colt, che vende servizi di transazione e White-Label con il marchio Colt. Falk Weinreich è con Colt dal 1996, dove ha ricoperto numerosi ruoli di responsabilità nel settore dedicato alle vendite e al marketing.

“Combiniamo una presenza internazionale con una solida competenza locale”: intervista a Falk Weinreich, EVP presso Colt

Domanda: Sig. Weinreich, cosa può offrire Colt alle PMI come provider di servizi?

Falk Weinreich: Il nostro approccio si basa sul concetto di “information delivery platform”. Combiniamo una presenza internazionale, rappresentata da una rete che copre 22 Paesi europei e 20 data centre, con una solida competenza locale e un portafoglio completo che include servizi IT, data centre, voce e di rete. Utilizziamo questo approccio per offrire una soluzione personalizzata in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi PMI. Nessun altro provider di servizi offre un servizio analogo.

Domanda: Perché ciò è in grado di soddisfare le PMI?

Perché anche molte PMI, in particolare in Germania, operano a livello internazionale, ma cercano un partner solido con contatti locali, che possieda investimenti nel Paese in questione e possa assicurare, ad esempio, che anche i dati rimangano a livello locale. Questo è esattamente quello che offriamo in tutta Europa, operando come unico interlocutore. I nostri clienti ricevono lo stesso prodotto in qualunque luogo e Paese, da un unico provider di servizi con un unico contratto e un unico punto di riferimento. Ciò è possibile perché da un lato siamo un operatore paneuropeo e, dall’altro, perché i nostri team nei vari paesi vantano l’esperienza, la competenza e la conoscenza del mercato locale necessarie. Altri provider internazionali offrono un approccio simile, ma solo alle aziende del segmento Fortune 500.

Domanda: Quale ruolo gioca il canale in questo processo?

Falk Weinreich: Il canale gioca un ruolo fondamentale, in particolare quando si parla di integrazione di soluzioni o processi di trasformazione, ad esempio, nel cloud. I nostri canali di franchising sono un esempio perfetto. Il modello funziona bene perché i nostri partner arricchiscono il nostro portafoglio con servizi di integrazione per le PMI. Con questo canale stiamo aprendo una nuova strada in Europa. Credo fermamente che i nostri concorrenti copieranno questo nostro approccio in futuro e lo prenderò come un complimento.

Domanda: Da circa sei mesi ricopre un nuovo ruolo. Come giudica l’attuale posizione di Colt e dove si immagina l’azienda tra cinque anni?

Falk Weinreich: Quest’anno è l’anno della svolta per il nostro settore, in particolare nelle vendite indirette. Colt occupa una posizione eccellente, siamo forti sia in termini di clienti finali che di partner di canale e questo ci distingue dalla concorrenza. Continueremo a trarre vantaggio da questa posizione ed è per questo che tra cinque anni vedo Colt in crescita e perfino più grande di oggi, con clienti soddisfatti e partner di canale di successo.

What's your goal today?

1. Are you on the Colt IQ network?

Our network connects over 31,000 buildings worldwide powering companies such as Hitachi, Atos, Forbes, Arthur D Little, Brussels Airlines and thousands of others. Find out if you're Colt connected now.

2. Learn about digital infrastructure

We've written thousands of guides and white papers, regularly publish content on our blog and host regular events on everything from enterprise network connectivity, to cloud, digital transformation and the hybrid workforce.

3. Join our team

To learn more about joining our team of over 5000 people around the world, and to browse our current open roles visit https://careers.colt.net/.