Che cosa è essenziale includere nel piano di migrazione verso il cloud?

HomeInsight HubChe cosa è essenziale includere nel piano di migrazione verso il cloud?

È tempo di ridefinire la tua strategia per il cloud

Secondo il Cisco Global Cloud Index, entro il 2021 il 94% dei workload e dei processi informatici verrà eseguito da data center basati sul cloud. Le aziende hanno ormai smesso di valutare se passare al cloud oppure no, le due domande principali sono “come” e “quando”.

Dalla capacità flessibile alle risorse di calcolo, passando per la possibilità di implementare e scalare rapidamente nuovi servizi: i vantaggi del passaggio al cloud sono già ampiamente dimostrati. La situazione è completamente diversa per la rete, che prima era una semplice connessione con il mondo esterno, ora diventa la linfa vitale dell’azienda, da cui tutti dipendono.

Sulla base dell’esperienza di Colt e di Google nell’aiutare le aziende a passare al cloud, in questa guida abbiamo analizzato:

  • I rischi legati ad una gestione tardiva della connettività
  • Quando e come occorre iniziare ad affrontare la tematica della connettività
  • Le domande chiave da porsi per migrare al cloud con successo
  • Come rispettare budget e tempistiche

Whitepaper gratuito